Informazioni sui viaggi verso la Gran Bretagna

Informazioni sui viaggi verso la Gran Bretagna

Informazioni sui viaggi verso la Gran Bretagna

Informazioni sui viaggi verso la Gran Bretagna basate su un sistema a semaforo. A maggio 2021 sapremo a quale categoria appartiene l’Italia. La Global Travel Taskforce (commissione del ministero dei trasporti inglese) definisce il quadro per riaprire in sicurezza i viaggi internazionali.

Questa settimana English UK ha condiviso le seguenti informazioni sui viaggi verso la Gran Bretagna. Questa la mia traduzione in italiano. Di seguito l’originale inglese e i link ai documenti.

La task force ha definito il suo quadro venerdì 9 aprile 2021. La priorità del governo rimane quella di proteggere il pubblico e la campagna vaccinale nel Regno Unito dalle varianti internazionali di Covid-19 che destano preoccupazione. La raccomandazione principale è di introdurre un sistema a semaforo per i paesi basato su rischi identificabili, tra cui la percentuale della popolazione vaccinata, i tassi di infezione, la prevalenza delle varianti e l’affidabilità dei dati scientifici e del sequenziamento genomico.

Luce verde

Chi arriva dovrà fare un test pre-partenza e un test PCR (test molecolare tampone real time) entro il secondo giorno del loro arrivo nel Regno Unito, ma non dovranno auto-isolarsi (a meno che non ricevano un risultato positivo).

Luce ambra

Chi arriva dovrà auto-isolarsi per un periodo di dieci giorni e fare un test pre-partenza, un test PCR il secondo e l’ottavo giorno con l’opzione di Test to Release il quinto giorno per terminare l’autoisolamento in anticipo (solo in Inghilterra)

Luce rossa

Chi arriva sarà soggetto alle restrizioni attualmente in vigore per i paesi della “lista rossa”, che includono un soggiorno di 10 giorni in un hotel di quarantena gestito, test pre-partenza e test PCR il secondo e l’ottavo giorno (nota: attualmente solo i cittadini britannici e irlandesi e quelli con diritto di residenza sono autorizzati a viaggiare nel Regno Unito dai paesi della lista rossa)
Ci sarà anche una categoria “green watchlist” dei paesi più a rischio di passare da “verde” a “ambra” in modo che le persone possano pianificare i viaggi di conseguenza.

Informazioni sui viaggi verso la Gran Bretagna basate su un sistema a semaforo

Il governo stabilirà quali paesi sono in ciascuna di queste categorie all’inizio di maggio, oltre a confermare se i viaggi internazionali possono riprendere dal 17 maggio 2021. Le restrizioni saranno formalmente riesaminate il 28 giugno 2021 per tenere conto del quadro sanitario nazionale e internazionale, e per vedere se le attuali misure potrebbero essere ritirate. Ulteriori revisioni formali avranno luogo entro il 31 luglio e il 1° ottobre 2021.
> Leggi la dichiarazione del governo
> Scarica il rapporto della Global Travel Taskforce

Original : ——————————————————–

Global Travel Taskforce sets out framework to safely reopen international travel

English UK shared the following information this week:

The taskforce set out its framework on Friday 9 April. The government’s priority remains to protect the public and the UK vaccine rollout from international Covid-19 variants of concern. The main recommendation is to introduce a traffic light system for countries based on identifiable risks, including the percentage of the population vaccinated, infection rates, the prevalence of variants and the reliability of scientific data and genomic sequencing.

  • Green: arrivals will need to take a pre-departure test as well as a PCR test on or before day two of their arrival in the UK but will not need to self-isolate (unless they receive a positive result)  
  • Amber: arrivals will need to self-isolate for a period of ten days and take a pre-departure test, a PCR test on day two and day eight with the option for Test to Release on day five to end self-isolation early (in England only) 

  • Red: arrivals will be subject to restrictions currently in place for ‘red list”’ countries which includes a 10 day stay in a managed quarantine hotel, pre-departure testing and PCR testing on day two and eight (note: currently only UK and Irish citizens and those with residence rights are allowed to travel to the UK from red list countries) 
  • There will also be a ‘green watchlist’ category of countries most at risk of moving from ‘green’ to ‘amber’ so that people can plan journeys accordingly.
The government will set out which countries are in each of these categories in early May, as well as confirming whether international travel can resume from 17 May 2021. The restrictions will be formally reviewed on 28 June 2021 to take account of the domestic and international health picture, and to see whether current measures could be rolled back. Further formal reviews will take place no later than 31 July and 1 October 2021.

Read the government’s statement

Download the full report of the Global Travel Taskforce 

Posted in: Blog, Evidenza

Leave a Comment (0) ↓